mangiare bene è un’arte

il simpaticissimo philippe d’averio, prezioso e raffinato ospite di nonna betta cucina kosher per un pranzo di lavoro nel ghetto di roma, ha proferito parole di encomio per il carciofo alla giudia che lui stesso ha definito “una natura morta che fa resuscitare i morti”. la troupe internazionale con cui stava girando un servizio, si…