vedere voci

Secondo un midrash le pietre su cui sono stati scritti i dieci comandamenti misuravano sei tefachim: due tefachim sono nelle mani di dio, due in mano a Moscè e due tefachim stanno in mezzo e sono vuoti. In questo spazio vuoto si colloca l’interpretazione umana del testo. Per spiegare l’espressione “videro le voci” – roym…

il fattore k

kosher – kasher in ebraico – letteralmente significa “idoneo”, “adatto”, “consentito”. ma il termine non si applica solo ai ristoranti del ghetto o al carciofo alla giudìa. in questa categoria troviamo tutto quello che rientra nelle regole stabilite dalla religione ebraica riguardo alle cose da mangiare e da bere. in alcuni casi si applica anche…