piccoli

bambini che studiano l’ebraico e stanno insieme. sono cristiani, musulmani, neri, ispanici, bianchi e, naturalmente, ebrei o jewish, come direbbero loro. loro sono piccoli ma chi li manda a studiare in questa scuola sono evidentemente i loro genitori che sono grandini e dimostrano una esemplare apertura mentale. forse iniziative del genere che mettono insieme cultura…

carne della mia carne

non ci facciamo mancare niente. ci mancava la polemica sulla kasherùt della carne, una lotta all’ultimo sangue dopo la salatura, uno scontro all’arma bianca con il lungo bilama dello schochèt, tendini e nervi tesi soprattutto quello sciatico, zoccoli spaccati metaforicamente sulle teste degli avversari. c’è baruffa nell’aria, tensioni e conflitti di vario genere, un senso…